Riflessologia Plantare Olistica

Un trattamento che integra ogni parte in un TUTTO armonico

La riflessologia plantare è una tecnica basata sul presupposto che ogni parte del piede è correlata ad una corrispondente parte del nostro corpo tramite il sistema nervoso. Ogni volta che un recettore nervoso viene stimolato sulla pianta del piede manda un impulso, stimolando anche la parte corrispondente; questo permette di interagire anche con le parti del nostro sistema non raggiungibili direttamente.


Nel tempo, osservando le reazioni dei clienti, ho sentito l’esigenza di rendere il trattamento più completo, inserendo altri elementi oltre ai tocchi manuali sul piede.

A molte persone risulta difficile stendersi su un lettino e lasciare andare le tensioni della giornata in pochi minuti. Così ho scelto di aprire ogni incontro con uno spazio dedicato alla distensione, per accompagnare la persona in un graduale rilassamento, utilizzando la respirazione e alcuni strumenti vibrazionali che, grazie al loro particolare suono, facilitano questo passaggio.


Inoltre, lavorando ho osservato che spesso sul piede si trovano zone molto congestionate o, al contrario, molto “svuotate”. In questi casi, per riportare il sistema in uno stato di equilibrio, è necessario lavorare a lungo sulla zona, anche per più incontri. Ho quindi scelto di integrare il lavoro manuale con gli strumenti vibrazionali del sistema Elisir Sovrani© che, grazie alle loro frequenze energetiche sottili e armoniche, aiutano a raggiungere più velocemente il punto di equilibrio e a rendere più piacevole l’esperienza.


È proprio per questo motivo che utilizzo il termine olistico (dal greco olos: tutto, intero, indiviso): questi trattamenti abbinano la tradizione della riflessologia plantare, che opera a partire dal piano fisico, all’innovazione degli strumenti vibrazionali, che operano a partire dal corpo energetico della persona, integrando così ogni parte in un TUTTO armonico. Il risultato di questa integrazione è un trattamento accogliente e avvolgente, che lascia una piacevole sensazione di leggerezza e benessere diffuso.


Perché proporre un ciclo di 5 incontri? Perché un trattamento singolo è un’esperienza parziale, per quanto gratificante; un ciclo, come suggerisce la parola stessa, è un’esperienza completa, e come tale i suoi benefici possono durare più a lungo. Gli incontri sono 5 come i 5 elementi della tradizione cinese, e ad ognuno corrispondono diverse zone del corpo. In questo modo, ogni volta si interagisce con parti specifiche del nostro sistema e si lascia il tempo necessario affinché il lavoro svolto venga integrato. Il ciclo completo permette di interagire con tutto il sistema nella sua globalità, ottenendo così un riequilibrio più efficace e duraturo.


Puoi richiedere un colloquio gratuito di 20 minuti per valutare insieme il percorso più adatto alle tue esigenze: contattami



7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti